martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Con 70 spari a salve Cina inizia l’atto ufficiale per i 70 anni della sua repubblica

Pechino, 1º ott (Prensa Latina) Con 70 spari a salve sono cominciati oggi gli atti centrali nella piazza Tienanmen di Pechino, con motivo di un nuovo anniversario della Repubblica Popolare Cinese. 

 
All’ordine del primo ministro, Li Keqiang, sono incominciati gli spari sincronizzati di 56 cannoni, mentre la guardia d’onore ha marciato dal Monumento degli Eroi del Popolo per issare la bandiera nazionale nel centro della piazza. 
 
Dopo intonare le note dell’inno, il presidente cinese, Xi Jinping, ha offerto il discorso centrale per questa data così importante per la sua patria. 
 
Il mandatario è stato accompagnato dalle figure principali del Governo e del Partito Comunista Cinese. 
 
Ha sottolineato la presenza al suo fianco dell’ex presidente Jiang Zemin, di 93 anni, che è uno dei politici più importanti del paese. 
 
Cina commemora questo martedì il suo Giorno Nazionale con una sfilata civico-militare che include 100 mila persone e ricorderà il processo storico incominciato dal 1949, l’implementazione della politica di riforma ed apertura, e l’avanzamento del socialismo con caratteristiche proprie. 
 
La rivista militare ha presentato moderne attrezzature di fattura nazionale come droni subacquei, carri armati tipo 99A, veicoli anfibi, di artiglieria mobile, missili di portata intercontinentale DF-41 e DF-17, gli aeroplani caccia stealth J-20, aerei da trasporto strategico Xian Y-20 e gli Awacs Xian KJ-2000, come il nuovo bombardiere strategico H-6N, tra gli altri. 
 
Nella notte ci sarà una gala culturale, si libereranno 70 mila colombe bianche e lo stesso numero di palloncini multicolori. 
 
Per l’occasione il governo municipale di Pechino ha posto 12 sculture floreali in grande scala ed ispirate alla storia, i risultati del gigante asiatico in distinte sfere ed i suoi nuovi elementi distintivi. 
 
Il 1º ottobre 1949 lo scomparso leader Mao Tse-tung ha proclamato la fondazione della Repubblica Popolare Cinese, mentre ha dichiarato la vittoria nella Guerra di Liberazione. 
 
Ig/ymr  

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE