domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidente di Cuba appoggia la campagna per la liberazione di Lula

L'Avana, 15 ott (Prensa Latina) Il presidente cubano, Miguel Diaz-Canel, ha sottolineato il suo appoggio alla campagna per la liberazione dell'ex mandatario brasiliano, Luiz Inacio Lula da Silva. 

 
Con le nostre firme esigeremo l’immediata liberazione di Lula da Silva. #LulaLivre #LulaInocente #SomosCuba #SomosContinuidad, ha scritto il mandatario nel suo account di Twiter, in riferimento al movimento che inizia a Cuba per esigere la libertà del leader del Partito dei Lavoratori (PT). 
 
Centri di lavoro e di studio di tutta l’isola saranno lo scenario il prossimo 28 ottobre di una raccolta di firme in appello alla liberazione dell’ex presidente brasiliano, Luiz Inacio Lula da Silva, che compierà 74 anni il 27 ottobre. 
 
Durante questa giornata di solidarietà si celebreranno incontri nei centri lavorativi e studenteschi per la libertà immediata di Lula e si condannerà la strategia dell’imperialismo, con la complicità della destra regionale, per screditare i leader progressisti. 
 
Si respingeranno anche le politiche dell’attuale mandatario di questa nazione sud-americana, Jair Bolsonaro, e le sue dichiarazioni contro Cuba e la sua collaborazione medica internazionale. 
 
Le firme saranno consegnate dall’Istituto Cubano di Amicizia coi Popoli alla delegazione brasiliana che assisterà all’Incontro Antimperialista di Solidarietà, per la Democrazia e contro il Neoliberalismo, convocato dal 1º al 3 novembre prossimo a L’Avana. 
 
Lula si considera un prigioniero politico e vittima degli stessi golpisti che hanno abbattuto ingiustamente la presidentessa Dilma Rousseef. 
 
Ig/ool 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE