lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Irlanda e Cuba, due paesi uniti dalla storia

Dublino, 21 ott (Prensa Latina) Irlanda e Cuba condividono, oltre al fatto di essere due isole, una storia comune di lotta per la loro indipendenza, hanno assicurato oggi i presidenti Michael Higgins e Miguel Diaz-Canel, dopo sostenere conversazioni ufficiali. 

 
Higgins ha ricevuto questo lunedì Diaz-Canel nella residenza presidenziale di Áras an Uachtaráin, un imponente palazzo bianco situato al nord di questa capitale, dove dopo gli atti protocollari di benvenuto, entrambi hanno conversato in un ambiente schietto e disteso. 
 
Durante il pranzo offerto dall’anfitrione per i suoi invitati, il presidente irlandese ha brindato per i profondi lacci di amicizia e solidarietà che uniscono ad entrambi i paesi, e si è detto speranzoso che la visita del suo omologo cubano contribuisca a fortificare questi vincoli. 
 
I popoli dell’Irlanda e di Cuba condividono un profondo orgoglio per la loro identità nazionale, una gran passione per la libertà, e devono vivere sotto l’ombra di un vicino poderoso, ha affermato Higgins, che ha ricordato che le due nazioni hanno dovuto lottare per la loro indipendenza contro l’impero britannico e spagnolo, rispettivamente. 
 
Il mandatario irlandese ha riaffermato il rispetto del suo paese per il diritto internazionale, respingendo il bloqueo e le sanzioni unilaterali imposte dagli Stati Uniti contro il paese caraibico. 
 
Ha anche risaltato l’esperienza umanitaria della nazione antillana, ed ha considerato importante l’aiuto brindato dai medici cubani ad altri paesi del mondo, in casi di disastri naturali ed epidemie, nonostante, ha detto, le  modeste risorse economiche ed il volume geografico dell’isola caraibica. 
 
Questo non è solo un’azione umanitaria, bensì una forma enfatica e poderosa di internazionalismo, ha affermato Higgins, che si è congratulato con il popolo cubano per la sua disposizione ad offrire assistenza medica in momenti di crisi. 
 
Da parte sua, Diaz-Canel ha ringraziato per le attenzioni offerte dal suo anfitrione e per lo scambio sincero sostenuto, ed ha risaltato i principi indipendentisti che uniscono i due paesi dall’inizio della guerra contro il colonialismo spagnolo nel 1868. 
 
In questo senso, ha ricordato l’intervista che ha fatto l’allora giornalista irlandese James O´Kelly al Padre della Patria cubana, Carlos Manuel de Cespedes, e che poi pubblicò nel libro “La terra del mambí”. 
 
Diaz-Canel ha anche risaltato gli antenati irlandesi del leggendario guerrigliero argentino-cubano Ernesto Che Guevara, e l’ammirazione che  sempre ha avuto il leader storico della Rivoluzione, Fidel Castro, per questo paese. 
 
La visita in Irlanda del presidente cubano segna il 20º anniversario dello stabilimento delle relazioni diplomatiche tra L’Avana e Dublino.

Ig/nm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE