sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

In aprile del 2020 ci sarà il plebiscito in Cile per una nuova Costituzione

Santiago del Cile, 15 nov (Prensa Latina) Dopo un’intensa giornata di riunioni, oggi i partiti filo-governativi e dell’opposizione sono riusciti a raggiungere un accordo per dare una nuova costituzione al Cile. 

 
L’annuncio del denominato accordo per la pace e la nuova costituzione, è stato dato all’alba nell’edificio dell’antico Congresso Nazionale, a 28 giorni dell’esplosione di un vasto movimento sociale, che è il risultato della pressione fondamentale affinché una nuova Magna Carta si faccia strada nel paese sud-americano. 
 
Dal Fronte Ampio alla coalizione di governo Chile Vamos, con l’eccezione del Partito Comunista ed altre forze di sinistra – sono arrivati ad una proposta che include un plebiscito nazionale per aprile del 2020, nel quale si consulterà per l’opzione di una Convenzione Costituzionale (Assemblea Costituente) o una Convenzione Mista Costituzionale. 
 
Se si approva l’Assemblea Costituente, tutti i suoi membri saranno eletti in quel momento, e se trionfa l’altra opzione, sarà integrata in parti uguali da membri eletti al momento e parlamentari in esercizio. 
 
In entrambi i casi l’elezione dei membri di entrambe le istanze si realizzerà in ottobre del 2020 coincidendo con le elezioni regionali e municipali sotto suffragio universale, con lo stesso sistema elettorale in vigore nei suffragi dei deputati. 
 
L’organo costituente che sarà scelto dalla cittadinanza avrà come unico obiettivo redigere la nuova Costituzione, che entrerà in vigore nel momento della sua promulgazione e la sua pubblicazione, ed automaticamente abrogherà la vecchia Magna Carta. 
 
Dopo la sua redazione da parte dell’organo costituente, il documento sarà sottomesso ad un plebiscito di conferma, mediante suffragio universale fideiussore. 
 
Su questo accordo, considerato storico per i firmatari, il presidente del Senato, Jaime Quintana, ha rimarcato che è un cammino per approfondire la democrazia, per costruire un vero contratto sociale ed una Costituzione “100% democratica”. 
 
Ig/rc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE