mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Legislatori respingono risoluzione del Parlamento Europeo contro Cuba

L'Avana, 29 nov (Prensa Latina) La Commissione di Relazioni Estere del Parlamento cubano ha respinto per “interventista e lesiva della sovranità” dell'isola una risoluzione promossa nel Parlamento Europeo con maggioranza del 56% dei voti. 

 
La commissione dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare afferma in un comunicato che il contenuto della Risoluzione Comune (2019/2929 RSP) riflette “assoluta ignoranza della nostra realtà”. 
 
Purtroppo, tale pronunciamento risponde alla nuova campagna di calunnie orchestrata dal governo degli Stati Uniti d’America come parte della sua politica fallita di ostilità ed aggressioni contro Cuba, invia il testo. 
 
Inoltre manifesta preoccupazione per le motivazioni politiche di un gruppo di eurodeputati di forze politiche di destra “in una triste subordinazione alle appetenze imperiali degli Stati Uniti d’America e di allineamento con la loro politica aggressiva contro Cuba, fatto che contraddice lo spirito di dialogo rispettoso che ha prevalso nelle relazioni tra Cuba e l’Unione Europea negli ultimi anni”. 
 
Segnala che Washington finanzia attività che attentano all’ordine costituzionale vigente a Cuba, cercando di reclutare mercenari davanti all’assenza di appoggio legittimo per i suoi propositi di dominazione. 
 
Tale è il caso di Josè Daniel Ferrer, la cui traiettoria da delinquente è stata documentata opportunamente, afferma la dichiarazione rispetto al caso del cittadino cubano con un ampio espediente criminale e che gli Stati Uniti pretendono presentare come un prigioniero politico. 
 
Ig/ool

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE