mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Al 70% il livello di disapprovazione del presidente della Colombia

Bogotà, 5 dic (Prensa Latina) Il livello di disapprovazione del presidente colombiano, Ivan Duque, si ubica oggi al 70%, la cifra più alta dal suo arrivo 16 mesi fa. 

 
Frattanto, l’indice di approvazione è al 24%, secondo l’inchiesta Invamer, citata da mezzi locali di stampa, in momenti di proteste persistenti nel paese. 
 
In quanto alla lotta contro la povertà, gli intervistati hanno risposto che Colombia ha peggiorato, riferisce l’informazione divulgata nel contesto delle proteste antigovernative che hanno luogo nel paese da due settimane. 
 
Migliaia di persone si sono mobilitate ieri in rifiuto alla politica del governo, contro la violenza e per la pace. 
 
Sindacati, maestri, indigeni, studenti, tra gli altri, hanno manifestato il loro scontento per la gestione governativa ed hanno chiesto riforme profonde in aree come salute, sicurezza, educazione ed ecosistema. 
 
A Bogotà si sono svolte varie marce e concentrazioni in differenti punti. 
 
Come in occasioni anteriori, in una di queste mobilitazioni hanno partecipato studenti ed indigeni, che sono arrivati a questa capitale provenienti da differenti dipartimenti del paese per appoggiare lo sciopero nazionale. 
 
Dal 28 novembre scorso, il Comitato dello Sciopero, i congressisti del Gruppo per la Pace ed il movimento Difendiamo la Pace hanno esatto un dialogo inclusivo, democratico ed efficace col governo. 
 
Secondo loro, quello che Duque ha denominato conversazione nazionale, iniziata il 24 novembre scorso con differenti settori, non compie i requisiti menzionati in quanto a forma e contenuto. 
 
Ig/mfb 
 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE