domenica 14 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuela denuncia nuova manovra interventista degli USA

Caracas, 9 gen (Prensa Latina) Il cancelliere del Venezuela, Jorge Arreaza, ha denunciato la nuova manovra interventista del governo degli Stati Uniti rispetto alle elezioni dei deputati all'Assemblea Nazionale (AN), da realizzarsi quest’anno nel paese sud-americano. 

 
Dalla Casa Amarilla (sede della Cancelleria), Arreaza ha denunciato una nota diplomatica emessa dal governo statunitense per varie cancellerie del mondo lo scorso 17 dicembre, col fine di cercare appoggio internazionale per sabotare ed intervenire nelle elezioni parlamentari. 
 
D’accordo col testo esposto dal capo della diplomazia venezuelana, gli Stati Uniti manifestano la necessità di cercare un governo di transizione, appoggiare l’AN nella sua disobbedienza e fare pressioni economiche sulla presidenza di Nicolas Maduro per destabilizzare il paese. 
 
Nel testo si evidenzia l’insistenza dell’amministrazione di Donald Trump di forzare l’uscita del governo costituzionale diretto da Maduro ed attentare alla pace ed alla volontà del popolo venezuelano, ha affermato il cancelliere. 
 
“Insistono nel cambiamento di governo con la forza in Venezuela come l’hanno fatto in Bolivia, per convocare alle elezioni sotto i loro criteri, sotto i loro standard, sotto il loro controllo”, ha affermato. 
 
“Il documento è diretto ad intervenire nei processi amministrativi, politici e sovrani del nostro paese, come le elezioni dell’AN di quest’anno, fatto che dimostra le strategie interventiste del governo statunitense contro la sovranità del popolo, contro la volontà popolare e democratica dei venezuelani”, ha enfatizzato. 
 
Arreaza ha assicurato che questi comunicati violano la Carta delle Nazioni Unite ed ha riaffermato che quest’anno ci saranno elezioni parlamentari nella nazione bolivariana, come corrisponde e d’accordo con la Costituzione; “speriamo che partecipino tutti i gruppi politici a questi suffragi”, ha affermato. 
 
D’altra parte, il ministro di Relazioni Estere ha indicato che il documento inviato dagli Stati Uniti evidenza che questo paese impone un blocco contro Venezuela, per danneggiare il popolo, e destina milioni di dollari in appoggio all’opposizione per destabilizzare il governo. 
 
“Queste misure unilaterali sono delitti di lesa umanità, per ciò stiamo lavorando insieme a Cuba, a Nicaragua ed ad altri paesi per denunciare questi abusi”, ha denunciato. 
 
Arreaza ha sottolineato inoltre che gli Stati Uniti pretendono attribuirsi i processi di dialogo, ottenuti dal governo venezuelano e dai settori dell’opposizione del paese. 
 
Al rispetto, ha confermato l’impegno e la disposizione del governo costituzionale di promuovere le conversazioni con la destra per la pace della nazione, di fronte alla campagna interventista sostenuta dall’amministrazione statunitense. 
 
Ig/lrc 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE