domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba è aperta al dialogo con gli USA, reitera Diaz-Canel

L'Avana, 24 gen (Prensa Latina) Il presidente Miguel Diaz-Canel ha reiterato che Cuba è aperta al dialogo con gli Stati Uniti ed ad una relazione civilizzata, ma sulla base dell'uguaglianza e del rispetto, hanno informato oggi mezzi locali. 

  
Il mandatario ha dichiarato ai mezzi di stampa stranieri e nazionali a Sancti Spiritus, dove realizza una visita di lavoro, che Washington deve rispettare la sovranità cubana. 
 
Non ci arrendiamo, né ci lasceremo corrompere, noi abbiamo un popolo preparato alle avversità, ha affermato, come ha riportato la stazione radio cubana Radio Rebelde nel suo portale web. 
 
Diaz-Canel ha aggiunto che il comportamento del presidente statunitense, Donald Trump, verso Cuba risponde a tre momenti: l’elettorale, il fallimento della sua politica in America Latina e nei Caraibi, ed alla mentalità repubblicana. 
 
Ha spiegato che Trump cerca di guadagnare l’appoggio della mafia cubano-americana, un errore di apprezzamento, ha delimitato, perché ciò risponde agli interessi di una piccola minoranza. 
 
Rispetto al secondo punto ha menzionato che proteste popolari contro il neoliberalismo in vari paesi latinoamericani hanno stabilito una situazione molto complessa. 
 
Davanti a questa perdita, gli Stati Uniti cercano dei pretesti e accusano Cuba come la causante di questi problemi, ha sentenziato il Capo di Stato, citato dalla stazione radio. 
 
Ha ratificato che Cuba è preparata per affrontare momenti difficili con rielezione o senza rielezione di Trump, infatti “abbiamo una strategia e tutto un lascito di resistenza e lotta”. 
 
Da quando è arrivato alla Casa Bianca, Trump ha aumentato l’ostilità verso Cuba attraverso misure coercitive ed ancora più restrizioni che colpiscono entrambi i popoli, tale e come hanno denunciato da sempre le autorità caraibiche. 
 
Ig/lbp 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE