mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Presidente del Venezuela ricorda l’assassinio di Malcolm X

Caracas, 21 feb (Prensa Latina) Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha ricordato oggi l'assassinio del leader afrodiscendente  statunitense Malcolm X, accaduto 55 anni fa. 

 
Nel suo account nella rete sociale Twitter il mandatario ha scritto che  “questo venerdì si compiono 55 anni dal vile assassinio del rivoluzionario (… ) che in vita ha incarnato la lotta degli afroamericani che esigevano la fine della segregazione razziale”. 
 
Ha aggiunto che il lascito di questo lottatore per i diritti civili negli Stati Uniti “è ancora vivo nel paese statunitense, che difende il diritto di un mondo libero dal dominio suprematista”. 
 
Malcolm X, che è nato il 21 febbraio 1965 come Malcolm Little ed il cui nome ufficiale completo era Il-Hajj Malik Il-Shabazz, è stato un oratore, ministro religioso ed attivista statunitense, difensore dei diritti degli afrodiscendenti. 
 
Ha affrontato i suprematisti bianchi e li ha accusati pubblicamente dei loro crimini contro gli afrodiscendenti dovuto all’intolleranza ed al razzismo imperante nella società statunitense. 
 
Ig/ycv

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE