giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Denunciano assassinato di un altro ex guerrigliero in Colombia

Bogotà, 28 feb (Prensa Latina) Il partito colombiano Forza Alternativa Rivoluzionaria del Comune (FARC) ha denunciato oggi l'assassinio di un altro ex guerrigliero in processo di reincorporazione alla vita civile. 

 
Continua a negare la sistematicità degli assassinati, signore Ivan Duque? Stiamo davanti ad uno sterminio. Nel sentiero (tipo di suddivisione territoriale dei differenti municipi) il Sinaì di San Vicente del Caguan (municipio del sud) è stato assassinato il firmatario della pace Holman Fabio Montes. #DuquePareElExterminio, ha scritto nel suo account in Twitter. 
 
Il FARC ha fatto un appello ieri alla comunità internazionale affinché esiga al governo colombiano garanzie per la democrazia e la vita, in momenti in cui si succedono assassinati contro ex guerriglieri e leader sociali. 
 
Abbiamo firmato l’Accordo di Pace (negoziato a L’Avana) con la speranza di creare le basi di una vita degna per tutti i colombiani. Abbiamo messo le vittime nel centro di questo Accordo e lottiamo affinché si sradichi l’abbandono statale che colpisce gran parte del paese, ed affinché si distruggano le cause strutturali che hanno generato il conflitto, ha detto. 
 
Tuttavia, il partito ha segnalato che “continuiamo a soffrire la persecuzione e l’assassinio che è costato la vita a 186 ex guerriglieri” e circa 800 tra leader sociali, difensori dei diritti umani, professori, leader di restituzione delle terre e di sostituzione di coltivazioni. 
 
Ig/mfb

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE