lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Smantellano in Venezuela alcune bande dedicate all’estorsione

Caracas, 4 mar (Prensa Latina) Il pubblico ministero generale del Venezuela, Tarek William Saab, ha informato sullo smantellamento di bande criminali dedicate all'estorsione nella zona confinante dello stato di Zulia. 

 
Dalla sede principale del Pubblico Ministero, Saab ha precisato che questo procedimento si è ottenuto grazie alle azioni congiunte col Comando Nazionale Anti-estorsione ed Anti-sequestro della Guardia Nazionale Bolivariana. 
 
In tale senso, ha manifestato che questo 2 marzo è stato arrestato nella città di Maracaibo il cittadino Wilker Alvarez, per essere vincolato all’estorsione di una persona a cui hanno chiesto migliaia di dollari in cambio di non assassinare la sua famiglia. 
 
Alvarez era l’addetto di dare informazioni sulle vittime e ricevere la riscossione degli illeciti realizzati da Didier Trejo, alias El Doble Melean che si trovava privato di libertà nella stazione di polizia di El Marite, ed è già stato trasferito, ha segnalato Saab. 
 
Ha aggiunto inoltre che Alvarez è stato condannato per delitti gravi contro una proprietà ubicata nello stato di Lara, e si trova in fase di giudizio a Maracaibo per omicidio. 
 
“Contro questo tipo di individui non si possono fare nessun tipo di concessioni, dal momento che pretendono trasformare i centri di reclusione in basi per commettere delitti”, ha affermato il pubblico ministero. 
 
Davanti a questo caso, ha detto che i funzionari sono riusciti a stabilire le relazioni tra l’interno e la complicità che esisteva fuori dalla prigione. 
 
Questi due delinquenti fanno parte di una struttura criminale conosciuta come la Banda de Los Melean, dedicata all’estorsione, al furto di veicoli, agli omicidi, agli atti terroristici, ai furti nelle case ed al traffico di stupefacenti, ha dettagliato.  
 
L’azione coordinata dal Pubblico Ministero insieme ai corpi di sicurezza dello Stato ha permesso di privare di libertà 21 membri di questo gruppo criminale, mentre altri sei sono ricercati a piede libero. 
 
Ig/lrc 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE