lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Lula chiede la libertà di Assange, che considera un eroe

Brasilia, 6 mar (Prensa Latina) L'ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva ha esatto oggi la libertà del fondatore di Wikileads, Julian Assange, che aspetta in un carcere del Regno Unito la decisione della giustizia britannica sulla sua estradizione agli Stati Uniti. 

 
“Tutta la mia solidarietà col fondatore di @wikileaks. L’umanità dovrebbe esigere la sua libertà. Invece di essere arrestato, dovrebbe essere trattato come un eroe. #FreeAssange”, ha scritto Lula nella rete sociale Twitter. 
 
A Ginevra, il fondatore del Partito dei Lavoratori ha ricevuto questo venerdì John Shipton, padre del giornalista australiano. 
 
Il portale Brasil 247 indica che Lula, che partecipa in questa città europea ad una serie di riunioni per discutere sulla disuguaglianza, ha voluto ricevere Shipton ed unirsi all’onda di solidarietà col creatore di Wikileaks. 
 
Recentemente, amici vicini ad Assange hanno manifestato la loro preoccupazione per la salute deteriorata dell’attivista, che sta affrontando tortura psicologica nella prigione, come hanno denunciato gli attivisti ed i difensori legali. 
 
Lula ha consegnato in febbraio una lettera di Shipton al papa Francesco ed ha firmato una petizione per la libertà di Assange. 
 
Ig/ocs 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE