martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cancellano causa giudiziaria contro gruppo alberghiero spagnolo che opera a Cuba

New York, 10 mar (Prensa Latina) Una causa giudiziaria imposta contro il NH Hotel Group, spagnolo, che amministra oggi due hotel a L'Avana, è stata disistimata dal querelante, come ha divulgato il Consiglio Commerciale ed Economico Stati Uniti-Cuba. 

 
Secondo l’informazione, la famiglia statunitense ha ritirato volontariamente la causa nella quale accusava la ditta spagnola secondo il Titolo III della Legge Helms – Burton. 
 
Questa legislazione è stata approvata dal Congresso a Washington nel 1996, ma da allora tutte le amministrazioni statunitensi hanno sospeso l’applicazione del suo III titolo fino a maggio del 2019, quando il presidente Donald Trump l’ha attivata. 
 
Questo paragrafo in particolare permette a nazionali statunitensi di fare causa a persone e ditte, tanto cubane come di paesi terzi, che si suppone traffichino con proprietà statunitensi, che sono state legittimamente nazionalizzate a Cuba dopo il trionfo della Rivoluzione nel 1959. 
 
La causa contro la ditta spagnola NH Hotel Group è stata interposta in settembre dell’anno scorso dalla famiglia di John S. Shepard, residente in Florida. 
 
Detta compagnia amministra attraverso sussidiarie due proprietà a Cuba: NH Capri L’Avana, di 220 stanze; e NH Collection Victoria L’Avana, di 31 stanze. 
 
Prima, altre cause sono state respinte dai magistrati degli Stati Uniti. 
 
Durante il gennaio scorso una giudice statunitense ha deciso di cancellare una causa contro la catena alberghiera spagnola Melià, sempre interposta in base alla Legge Helms-Burton. 
 
Inoltre, sempre nel mese di gennaio, un’altra causa basata nella famosa legislazione extraterritoriale contro la ditta MSC Cruises S.A., una compagnia italo-svizzera di crociere, è stata cancellata nelle corti statunitense. 
 
Ig/ifs 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE