lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cancelliere di Cuba accusa gli USA di violare costantemente i diritti umani

L'Avana, 11 mar (Prensa Latina) Il cancelliere Bruno Rodriguez ha qualificato gli Stati Uniti come il maggiore aggressore dei diritti umani nel pianeta, ed ha respinto una recente relazione di questo paese contro Cina, Iran, Venezuela e Cuba. 

 
Il documento presentato questo mercoledì dal sottosegretario degli USA, Mike Pompeo, ha segnalato queste nazioni, tra le quali si menziona anche Nicaragua, tutte opposte alle politiche egemoniche statunitensi, come i principali responsabili delle violazioni dei diritti umani. 
 
Agli Stati Uniti non interessano i diritti umani a Cuba. La loro politica è quella di sospendere il nutrimento di 11 milioni di cubani per imporre un governo che risponda ai loro interessi, ha scritto il ministro di Relazioni Estere dell’isola nel suo account in Twitter. 
 
Ha affermato, inoltre, che nonostante il bloqueo che impone questa potenza, l’isola continuerà impegnata con la promozione e la protezione dei diritti umani per tutti. 
 
Ha denunciato che la relazione presentata da Pompeo non è credibile, ed ignora, un’altra volta, le atroci violazioni dei diritti umani nel mondo per attaccare -con fini politici – i governi che non si sottomettono ai loro propositi e difendono i loro popoli. 
 
Ig/evm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE