lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Paziente statunitense confermato con COVID-19 in Cuba ritorna negli USA

L'Avana, 20 mar (Prensa Latina) Il paziente statunitense confermato con COVID-19 in Cuba è stato inviato oggi verso gli Stati Uniti come da lui richiesto e per interesse dell'Ambasciata statunitense, ha informato il cancelliere Bruno Rodriguez. 

 
In un messaggio pubblicato nel suo account in Twitter, il titolare della diplomazia ha precisato che le autorità sanitarie cubane hanno assicurato l’operazione di ritorno d’accordo coi protocolli di salute. 
 
“Paziente statunitense confermato con COVID-19 è stato inviato oggi con uno buon stato generale, insieme a sua moglie, in risposta al suo sollecito e dei suoi parenti ed interesse ufficiale dell’Ambasciata degli Stati Uniti”, ha detto Rodriguez. 
 
Il Ministero di Salute Pubblica cubano ha informato due giorni fa che un cittadino statunitense di 77 anni, proveniente dalla California, è risultato positivo al SARS-Cov-2. 
 
D’accordo con una nota ufficiale, ha cominciato con sintomatologia respiratoria il giorno 14 mentre rimanevano nella città della Trinidad, nella centrale provincia di Sancti Spíritus. 
 
Come parte del protocollo, il paziente si è trasferito nella clinica internazionale di quella città all’alba del 15 marzo come sospetto e, posteriormente, è stato ricoverato a pagamento nel Centro di Isolamento della provincia di Villa Clara. 
 
 
Ig/ebr

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE