giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Seguiremo, iniziativa umana in tempi di COVID-19 in Siria

Damasco, 3 apr (Prensa Latina) La pandemia del COVID-19 ha generato ulteriori difficoltà alle famiglie in Siria dopo più di nove anni di guerra terroristica imposta, fatto che ha motivato il lancio di varie iniziative sociali avviate a mitigare gli impatti. 

 
“Seguiremo” è uno dei gruppi di volontari creato l’11 maggio 2018 e la sua azione si incentra nel municipio di Messiaf, nella provincia centrale di Hama, a 215 chilometri al nord di questa capitale. 
 
“Siamo un gruppo di volontari provenienti da differenti livelli della società e cominciamo le nostre attività lanciando campagne di pulizia e semina di alberi, oltre ad aiutare alle famiglie sfollate e povere”, ha detto in dichiarazioni a Prensa Latina, Ingrid Watfeh, fondatrice del gruppo e laureata in lingua francese. 
 
Ha aggiunto che il lavoro della squadra si è intensificato con la pandemia del coronavirus ed hanno cominciato a consegnare pane, alimenti, medicine e disinfettanti alle case delle famiglie affinché non escano dai loro domicili, per contenere la propagazione. 
 
“La Cucina della Mia Nonna” è un progetto che abbiamo lanciato recentemente per consegnare cibo caldo gratuito alle famiglie nelle loro case, e c’aiutano, in questa iniziativa, i commercianti del municipio ed il municipio stesso apportando riso, carne, zucchero e burro, tra gli altri alimenti”, ha affermato. 
 
I 100 membri volontari del gruppo, nella loro maggioranza giovani, hanno affermato che i loro sforzi vogliono appoggiare i valori e le tradizioni dei siriani nella cooperazione nei tempi di avversità. 
 
Piccole iniziative come quella nostra fanno la differenza, e siamo orgogliosi di guadagnare la fiducia della comunità e riuscire ad apportare qualcosa alla nostra patria, ha concluso. 
 
Ig/fm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE