lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Trovano in Siria fossa comune con 250 corpi di soldati assassinati

Damasco, 15 apr (Prensa Latina) Gli abitanti della provincia nordorientale siriana di Raqa hanno trovato una fossa comune che include i corpi di circa 250 soldati dell'esercito siriano assassinati dai terroristi nell'anno 2014. 

 
Si estrassero i cadaveri dei militari, che sono stati uccisi dai terroristi dell’Isis nella località di Hammrat, nel deserto meridionale di Raqa, hanno informato attivisti locali. 
 
Fonti militari consultate da Prensa Latina hanno confermato che i corpi sono di militari dell’esercito accerchiati dall’Isis durante vari mesi nella base aerea di Tabqa, e tutti sono stati catturati ed assassinati dagli irregolari che hanno occupato l’installazione in agosto del 2014, dopo una feroce offensiva degli estremisti, nella quale hanno usato decine di elementi suicidi. 
 
La fossa è una di varie scoperte fino al momento e dalle quali si estrassero i corpi di migliaia di militari e civili uccisi dall’Isis durante la sua occupazione di zone estese delle province di Raqa ed Aleppo. 
 
Ig/fm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE