domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba rinforza l’isolamento sociale e l’indagine per affrontare COVID-19

L'Avana, 27 apr (Prensa Latina) Autorità cubane hanno insistito oggi sull'isolamento sociale e l'indagine attiva per frenare il coronavirus SARS-CoV-2, durante l'abituale incontro destinato a controllare la situazione sanitaria nazionale nel contesto della pandemia di COVID-19. 

 
Diretta dal presidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel, nella riunione hanno analizzato la portata della malattia nella nazione caraibica in questione nelle zone dove si sono registrati eventi aperti di trasmissione locale del virus SARS-CoV-2. 
 
Al rispetto, il titolare del Ministero di Salute Pubblica (Minsap), Josè Angel Portal, ha precisato che fino ad oggi si sono scoperti 40 eventi, uno già concluso. 
 
Dei 39 restanti, altri quattro sono prossimi a chiudere prima che finisca il mese di aprile, perché non si incontrano oramai nuovi casi di contagio di COVID-19, ha aggiunto il ministro. 
 
Nell’incontro, autorità delle province de L’Avana, Villa Clara ed il municipio speciale Isola della Gioventù- che ha i maggiori tassi di incidenze del virus – hanno illustrato dettagliatamente il piano di lotta in questi territori. 
 
COVID-19 avanza in questi giorni con uno scenario favorevole nel paese, dopo una diminuzione del numero di contagi. 
 
Questo lunedì, il Minsap ha annunciato 20 nuovi casi della malattia, cifra più bassa nelle ultime settimane, e 24 persone dimesse. 
 
Dei 1389 casi confermati sull’isola, 806 si mantengono come casi attivi, e 794 presentano evoluzione clinica stabile. 
 
Ig/ebr 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE