giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Tra i 1703 casi di COVID-19 a Cuba, 810 erano asintomatici

L'Avana, 6 mag (Prensa Latina) Il Ministero di Salute Pubblica di Cuba ha informato oggi in questa capitale che tra i 1703 casi confermati della COVID-19 nel paese caraibico, 810 erano asintomatici. 

 
Francisco Duran, direttore nazionale di Epidemiologia del portafoglio ha sottolineato l’importanza di mantenere le misure igienico-sanitarie, l’uso di mezzi di protezione ed il distanziamento sociale tenendo in conto questa importante cifra di persone che non avevano nessun sintomo della malattia. 
 
Duran ha comunicato che dei 631 casi attivi della COVID-19, 617 presentano evoluzione clinica stabile. 
 
L’esperto ha precisato anche che 2341 pazienti si trovano ricoverati per la vigilanza clinico-epidemiologica. 
 
Nella sua abituale conferenza nel Centro di Stampa Internazionale sul comportamento della pandemia nella maggiore delle Antille, ha risaltato che la cifra dei recuperati della malattia COVID-19 a Cuba è arrivata a 1001, dopo che sono state dimesse 47 persone. 
 
Duran ha commentato che ieri sono risultate positive 18 persone, 10 erano donne ed otto uomini, tutti cubani. 
 
Allo stesso tempo ha segnalato che non c’era nessun nuovo deceduto nelle ultime ore nell’isola caraibica.
 
Inoltre, ci sono quattro pazienti critici e 10 gravi, e dei 18 contagiati, il 77% percento è asintomatico. 
 
Ig/joe

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE