giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Diaz-Canel reitera l’appello per una disciplina sociale di fronte alla COVID-19

L'Avana, 8 mag (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel, ha insistito sulla necessità di mantenere un atteggiamento sociale responsabile, soprattutto domenica prossima, quando si celebra sull'isola la Festa della Mamma. 

 
Il capo di Stato cubano ha diretto, insieme al primo ministro, Manuel Marrero, la riunione giornaliera per valutare il proseguimento delle azioni implementate per combattere la pandemia della COVID-19, dove il ministro di Salute Pubblica, Josè Angel Portal, ha aggiornato sulla situazione epidemiologica nel mondo ed a Cuba. 
 
Questo venerdì sull’isola ci sono stati 12 nuovi contagi, la cifra più bassa delle ultime settimane, e si mantengono 587 casi attivi, il 33,7% del totale di persone confermate con la malattia. 
 
D’accordo con la televisione cubana, il titolare della Salute ha informato che dei 44 eventi di trasmissione locale registrati nel paese, ne hanno chiusi 21, e ne rimangono aperti 23 in nove province. 
 
Le autorità de L’Avana hanno spiegato le azioni di rafforzamento che hanno cominciato ad applicare da questo venerdì in vari punti della città. 
 
In questione, hanno fatto riferimento al municipio Centro Habana dove si restringerà l’entrata in massa di persone, e si assicurano le condizioni, compresi più di 400 punti vendita di prodotti, affinché la popolazione non abbia bisogno di trasferirsi, tra le altre misure. 
 
Nell’incontro si ha ribadito che il paese possiede le installazioni ospedaliere e la logistica necessaria per affrontare la pandemia. 
 
Le notizie degli ultimi giorni confermano che Cuba transita per lo scenario più favorevole di quelli previsti per la malattia, d’accordo coi modelli elaborati dagli ricercatori nazionali. 
 
Ig/evm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE