lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Venezuelani difenderanno la sovranità davanti agli attacchi degli USA, ha affermato Maduro

Caracas, 8 mag (Prensa Latina) Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha riaffermato che il governo ed il popolo del paese sud-americano sono preparati per difendere la sovranità nazionale davanti a qualunque offensiva spinta dagli Stati Uniti. 

 
“Il nostro paese è pronto per combattere in difesa della sua sovranità e sembra che Washington non voglia accettarlo. Noi venezuelani vogliamo la pace e siamo preparati per difenderla, e per questo contiamo sulla collaborazione di amici nel mondo. Siamo Veri!”, ha scritto il capo di Stato nella rete sociale Twitter. 
 
In un’intervista concessa ieri alla catena multinazionale TeleSur, il mandatario ha reiterato che la recente invasione paramilitare in questo paese aveva come scopo perpetrare un golpe di Stato ed assassinare vari funzionari importanti. 
 
Ha criticato le dichiarazioni dell’amministrazione statunitense che dichiara di non essere implicata nella chiamata Operazione Gedeon, dove truppe mercenarie hanno tentato di penetrare nel paese dalle coste del Venezuela. 
 
“Donald Trump è informato sui temi mondiali dalle notizie della CIA e del Pentagono, per lo meno due volte al giorno e sul tema Venezuela, che è un tema focale”, ha puntualizzato. 
 
Ha ricordato che per anni la Casa Bianca ha eseguito azioni ed attentati contro questa nazione ed il governo nazionale, e tra queste, ha segnalato il golpe di stato del 4 agosto 2018 e posteriormente il tentativo del 30 aprile 2019. 
 
Dopo quanto successo agli inizi di questa settimana nel paese e tutte le evidenze presentate pubblicamente, dove si dimostra l’implicazione di Washington, Colombia e della DEA, gli alti funzionari e comandi militari venezuelani hanno reiterato la loro lealtà al presidente e la disposizione ad affrontare qualsiasi aggressione armata. 
 
Ig/ycv 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE