lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Due convogli degli USA entrano illegalmente in Siria

Damasco, 26 mag (Prensa Latina) Due convogli statunitensi con armamenti e materiale logistico sono entrati illegalmente nel territorio della provincia siriana di Hasaka, a 710 chilometri al nord di Damasco, secondo mezzi di stampa ed attivisti nelle reti sociali. 

 
Secondo le notizie, hanno utilizzato nuovamente l’incrocio con l’Iraq ubicato nelle vicinanze della località di Al Walid, sotto il controllo delle chiamate Forze Democratiche Siriane (FDS), alleate con Washington. 
 
Le testimonianze raccolte segnalano che sono andate in direzione di Al Yaarubia, dove gli Stati Uniti hanno almeno due basi recentemente abilitate e con un carico di contenitori, veicoli blindati ed equipaggiamento per costruire tre torri di telecomunicazioni. 
 
Le fonti hanno aggiunto che un po’ più a sud e dal villaggio iracheno di Mahmudiya, un’altra carovana è entrata con trasportatori di carri armati e sei blindati in direzione verso i campi di petrolio e di gas di Kartchuk, dove si ubicano, anche qui, le forze delle FDS. 
 
Ig/pgh

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE