mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Bambini con la COVID-19 a Cuba hanno fatto progressi in maniera favorevole

L'Avana, 11 giu (Prensa Latina) I bambini che si sono ammalati con la COVID-19 a Cuba hanno fatto progressi in maniera favorevole, ha affermato oggi in questa capitale il direttore nazionale di Epidemiologia, Francisco Duran. 

 
Fino al momento dei 245 casi di bambini diagnosticati, di cui uno nelle ultime ore, 220 sono già stati dimessi, ha precisato Duran nella sua abituale conferenza per offrire dettagli sulla pandemia nella maggiore delle Antille. 
 
L’esperto ha segnalato che dei 240 casi attivi della COVID-19, 239 sono clinicamente stabili. 
 
Tale risultato si deve ai protocolli di lotta contro la malattia provocata dal virus SARS-CoV-2 ed ad un’attenzione medica di qualità, ha sottolineato  Duran. 
 
Ha precisato che il paese caraibico si mantiene senza casi critici della COVID-19, e c’è solo un paziente grave. 
 
Nella giornata ha informato che otto persone sono risultate positive alla malattia, per un totale di 2219. Il dato si è confermato dopo che si sono realizzati 2095 test, ha puntualizzato Duran. 
 
Si è dispiaciuto del decesso di una persona, per questo la nazione antillana accumula 84 decessi. 
 
Degli otto casi, tutti cubani, quattro sono donne e quattro uomini. Di loro, sei erano asintomatici al momento della prova. 
 
Nelle ultime ore sono guarite sette persone ed ora il paese, ha 1893 persone dimesse dall’ospedale. 
 
Ig/joe 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE