giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Gli Stati Uniti continuano ad invadere il territorio siriano con i loro trasporti

Damasco, 15 giu (Prensa Latina) Una carovana di 40 autobotti per petrolio ed altri camion con materiali logistici, è entrata nuovamente oggi in territorio siriano dal punto di confine illegale di Al Walid, alla frontiera con l'Iraq, denunciano mezzi di stampa ed attivisti locali nella provincia di Hasaka. 

 
D’accordo con notizie dell’agenzia Sana, della televisione nazionale e delle reti sociali, il convoglio si è mosso verso la regione di Al Jazeera nei cui limiti confinanti con le province di Raqqa e Deir ez-Zor, le forze statunitensi mantengono mezza dozzina di basi militari. 
 
In questa zona, e vicino alle chiamate Forze Democratiche Siriane (FDS), le truppe statunitensi estraggono petrolio dai giacimenti che controllano, azioni denunciate dalla Siria in maniera insistente. 
 
Da gennaio fino ad oggi, Washington, nella zona citata, fa entrare due convogli settimanali di materiali di costruzione, armamenti ed attrezzi di ogni tipo, come è sempre stato divulgato e denunciato nei mass media siriani ed internazionali. 
 
Ig/pgh

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE