giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Lanciano in India farmaco di Cuba per trattare la COVID-19

Nuova Delhi, 15 lug (Prensa Latina) La compagnia bio-farmaceutica indiana Biocon ha lanciato il farmaco Itolizumab, sviluppato dal Centro di Immunologia Molecolare di Cuba per il trattamento di pazienti gravi con la COVID-19. 

 
Biocon ha ottenuto recentemente l’approvazione del Controllo Generale delle Droghe dell’India in vista di commercializzare questo farmaco contro la psoriasi a placche, l’Itolizumab (Alzumab) per il suo uso di emergenza in India nei pazienti gravi della COVID-19. 
 
L’approvazione è la soluzione iniettabile della medicina per trattare la sindrome di liberazione di citochine in pazienti con sindrome di difficoltà respiratoria acuta da moderata a severa con la COVID-19, ha indicato il portale web Pharmaceutical Technology. 
 
Il farmaco Itolizumab è una molecola che ha sviluppato il Centro di Immunologia Molecolare de L’Avana per il trattamento di linfomi e leucemie. 
 
Premio Nazionale dell’Accademia di Scienze di Cuba nel 2014, l’anticorpo monoclonale umanizzato fa parte del protocollo di attenzione medica alla COVID-19 nell’isola caraibica. 
 
Ha meritato nel 2015 la Medaglia d’Oro dell’Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale, e questo anticorpo è capace di bloccare la proliferazione ed attivazione dei linfociti-T, per questo si comporta come un immunomodulatore. 
 
Con l’impiego di questo farmaco, il 60% dei pazienti gravi e critici recuperano la funzione respiratoria e sopravvivono a questi stadi di gravità. 
 
Il farmaco inibisce la produzione di citochine pro-infiammatorie che conducono alla sindrome di difficoltà respiratoria acuta e deperimento multi organico nei pazienti con la COVID-19. 
 
Un altro farmaco cubano nel trattamento della COVID-19 è l’antivirale Interferone Alfa 2b Umano Ricombinante, commercializzato internazionalmente con il nome di Heberon e che genera interesse in più di 80 paesi. 
 
La presidentessa esecutiva di Biocon, Kiran Mazumdar-Shaw, ha affermato nel sito web di quell’azienda che il meccanismo di azione unico dell’Itolizumab lo trasformava in un candidato ideale per trattare la tempesta di citochine, che è una delle principali cause di morte della COVID-19. 
 
Mazumdar-Shaw ha detto che è orgogliosa dei risultati di successo dello studio fondamentale realizzato con l’anticorpo monoclonale innovativo immunomodulatore Itolizumab, e che questo prodotto biologico “di prima classe” salverà vite ed aiuterà a ridurre il tasso di mortalità in India. 
 
Ig/abm 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE