martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Radicalizzano misure di salute nei popoli originari venezuelani

Maracaibo, Venezuela, 17 lug (Prensa Latina) Il governo dello stato di Zulia radicalizza oggi le misure preventive e di contenimento della COVID-19 nei cinque popoli originari che abitano in questa zona. 

 
Con lo spiegamento di un squadra multidisciplinare nelle distinte comunità del municipio Guajira si intensificano le azioni per tagliare definitivamente la catena di contagio del virus tra il popolo wayuu che abita in quella regione. 
 
Il segretario di Popoli Indigeni di Zulia, Yimmys Rodriguez, ha spiegato che inoltre si realizzano incontri nelle comunità, si informano gli abitanti di radicalizzare le azioni e denunciare quelli chi attraversano illegalmente la frontiera colombo-venezuelana, violando i controlli e cerchi epidemiologici stipolati. 
 
Ha aggiunto che nonostante il blocco criminale degli Stati Uniti contro questa nazione ed il sabotaggio di gruppi paramilitari colombiani per inquinare il territorio venezuelano, il governo bolivariano garantisce l’attenzione sanitaria a tutti gli indigeni wayuu che abitano nella zona della Guajira. 
 
Mercoledì scorso il Corpo di Polizia Bolivariana dello stato di Zulia ha iniziato una campagna istituzionale a favore della protezione dei popoli originari contro la diffusione della COVID-19. 
 

 
Ig/ycv

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE