venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Esercito siriano intercetta contrabbando di armi a terroristi in Idlib

Damasco, 22 lug (Prensa Latina) Le forze di sicurezza siriane hanno fatto fallire un tentativo di contrabbando di strumenti bellici destinati ai terroristi nella provincia settentrionale di Idlib, ubicata a 335 chilometri al nord di Damasco. 

 
Immagini messe in onda dalla televisione statale hanno presentato decine di mitragliatrici, fucili automatici, mortai, centinaia di proiettili RPG e scatole con migliaia di pallottole per mitragliatrici leggere e medie. 
 
Un ufficiale dell’esercito siriano ha reso noto che le armi sono state sequestrate nella provincia centrale di Homs e stavano portandole ad Idlib, ed ha assicurato che sono state catturate due persone coinvolte nel contrabbando ed attualmente si investigano i dettagli. 
 
Dall’inizio della guerra nel 2011 fino ad oggi, l’esercito siriano ha confiscato enormi quantità di armi ed approvvigionamenti, alcune di origine israeliana ed occidentale, nelle caserme dei gruppi terroristi. 
 
Siria ha denunciato che paesi come Israele, Stati Uniti ed i loro alleati in Occidente e nella regione finanziano ed armano i terroristi col fine di mantenere l’instabilità del paese. 
 
Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE