mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

A Cuba sono già 3364 i diagnosticati con la COVID-19

L'Avana, 17 ago (Prensa Latina) Cuba ha registrato 48 nuovi casi della COVID-19, così fino ad oggi sono 3364, come risultato di 4350 campioni analizzati, hanno informato le autorità sanitarie. 

 
Il dottore Francisco Duran, direttore nazionale di Epidemiologia del Ministero di Salute Pubblica, ha detto che il paese accumula 33239 test PCR realizzati nei laboratori di biologia molecolare, mentre non si riporta nessun morto nell’ultima giornata, il numero resta a 89. 
 
Duran ha reiterato che è preoccupante l’apparizione di nuovi focolai, specialmente a L’Avana, con una gran dispersione di casi confermati in quasi tutti i suoi municipi. 
 
Lo specialista ha sottolineato che in questo momento 35 municipi di tutto il territorio nazionale sono colpiti dalla COVID-19, di questi 13 nella capitale del paese, secondo le statistiche delle ultime 24 ore. 
 
Dei 48 diagnosticati ieri tutti sono cubani (24 donne e 24 uomini), 39 sono contatti di casi confermati anteriormente ed in nove non si conosce la fonte di infezione, mentre 17 erano asintomatici. 
 
Tra i nuovi diagnosticati, si trovano otto minori di 20 anni, così questo gruppo arriva alle 371 persone, di cui 310 sono già state dimesse. 
 
Il direttore nazionale di Epidemiologia ha insistito sul fatto che il paese esige alla popolazione il compimento stretto delle misure adottate per non incrementare il numero di persone positive alla COVID-19. 
 
Ig/crc

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE