sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Riportano a Cuba 40 nuovi casi di COVID-19 e 31 guariti

L'Avana, 24 set (Prensa Latina) Il Ministero di Salute Pubblica di Cuba (Minsap) ha riportato oggi 40 nuovi casi con la COVID-19, 31 dimesse nelle ultime 24 ore e nessun morto. 

 
La maggiore delle Antille arriva così a 5310 confermati col SARS-CoV-2 dal passato 11 marzo ed un totale di 118 decessi. 
 
Inoltre, con le 31 nuove persone guarite riportate questa giornata, l’isola accumula 4613 pazienti recuperati che rappresentano l’86, 9% del totale di contagiati. 
 
In una conferenza stampa per aggiornare la situazione sulla COVID-19 nel paese, il capo di Epidemiologia del Minsap, Francisco Duran, ha segnalato che, per scoprire i nuovi casi, fino alla mezzanotte di ieri, nei laboratori di biologia molecolare si sono analizzati 7625 campioni. 
 
In tutto il territorio nazionale si sono già processati 569371 PCR in tempo reale. 
 
Ha informato che i 40 nuovi confermati sono cubani, e di loro, 39 autoctoni ed uno importato. 
 
D’altra parte, Duran ha dettagliato che 37 persone erano contatto di casi riportati anteriormente ed in due non si è incontrata la fonte di infezione. 
 
Inoltre, ha detto che 20 persone erano asintomatiche quando hanno fatto il PCR in tempo reale, e la cifra di contagiati in questa condizione aumenta a  3182, fatto che rappresenta il 60% di quelli scoperti fino ad oggi. 
 
Riferendosi nuovamente al tasso di incidenza per 100 mila abitanti negli ultimi 15 giorni, l’epidemiologo ha segnalato che le province con le cifre più alte sono Ciego de Avila con 57,66% e L’Avana con 19,67%. 
 
Possiamo risolvere questo contesto attuale, perché fino ad oggi sei province ed il municipio speciale Isola della Gioventù non hanno riportato casi da più di 15 giorni ed alcuni territori non hanno avuto nuovi contagiati durante mesi”, ha concluso. 
 
 
Ig/cdg

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE