martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Evo Morales ritornerà in Bolivia il 9 novembre

La Paz, 29 ott (Prensa Latina) Il vice presidente delle Sei Federazioni del Tropico di Cochabamba, Andronico Rodriguez, ha assicurato che Evo Morales tornerà in Bolivia il 9 novembre, dopo aver trascorso diversi mesi come rifugiato in Argentina.

In un’intervista alla rete TeleSur, il senatore eletto da Cochabamba del Movimento Al Socialismo (MAS) ha garantito l’arrivo di Morales sul suolo boliviano per quella data, appena un giorno dopo l’entrata in carica del nuovo presidente, Luis Arce.

Rodriguez ha anche sottolineato che Morales andrà a Cochabamba l’11 novembre, “il giorno in cui è stato obbligato a partire, sarà lo stesso giorno in cui ritornerà, nello stesso luogo da cui era partito. Sarà una giornata storica per noi”.

Vale la pena ricordare che nel novembre 2019 Evo Morales è stato deposto come presidente della Bolivia dopo aver subito un golpe di stato, guidato da diversi politici e membri di alto rango dell’esercito e della polizia.

In quel momento, Morales ha lasciato il paese per Messico, anche se in seguito si è trasferito in Argentina, dove attualmente è un rifugiato politico.

Nel frattempo, dal governo de facto, guidato da Jeanine Añez, sono state emesse innumerevoli accuse contro il leader indigeno, che sono state recentemente archiviate.

Il MAS, guidato da Arce, ha vinto le elezioni generali del 18 ottobre, sostenuto da una schiacciante maggioranza di voti.

Ig/yas

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE