martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Tre soldati turchi muoiono nel nord della Siria

Damasco, 13 nov (Prensa Latina) Tre soldati dell'esercito turco hanno perso la vita oggi a causa dell'esplosione di una mina nel comune di Ras Al Ain, nella provincia siriana nordorientale di Hasakeh.

I soldati sono rimasti uccisi dall’esplosione del dispositivo che stavano cercando di posizionare nelle aree che controllano nelle linee di contatto con l’esercito siriano, ha riferito la televisione Al-Khabar.

D’altra parte, scontri violenti sono scoppiati tra le cosiddette Forze Democratiche Siriane (FDS), con maggioranza curda, con gruppi radicali sostenuti da Ankara, nella cittadina di Tal Temer.

Gli scontri hanno provocato la morte di 14 membri dell’FDS e di due pro-turchi armati.

Turchia mantiene una presenza militare in zone delle province siriane di Idlib, Aleppo, Raqa e Hasakeh, che è descritta come un’occupazione da parte del governo siriano, che ha sollecitato una dichiarazione internazionale per porre fine alla presenza militare di Ankara in Siria.

Ig/fm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE