mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il presidente di Cuba ricorda la vita e l’opera di Fidel Castro

L'Avana, 25 nov (Prensa Latina) Il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha ricordato oggi l'eredità del leader storico della rivoluzione cubana, Fidel Castro, in occasione del quarto anniversario della sua morte.

Attraverso il suo account di Twitter, il presidente ha condiviso articoli sulla vita e l’opera del Comandante in Capo della Rivoluzione ed ha ribadito la sua volontà di seguire le sue orme.

Fidel Castro è nato a Birán, in provincia di Holguin, il 13 agosto 1926 ed è morto a L’Avana il 25 novembre 2016.

Per quanto riguarda la data, le organizzazioni culturali, accademiche e politiche dell’isola hanno convocato ad attività in tributo nel territorio nazionale, soprattutto in modo virtuale nel rispetto delle misure sanitarie per la COVID-19.

Inoltre, gli studenti universitari gli renderanno omaggio questa sera dai gradini dell’Università de L’Avana, dove ha studiato legge ed ha iniziato la sua vita politica attiva.

Inoltre, intellettuali di diversi paesi commemorano l’eredità del leader durante la seconda giornata dell’Incontro Internazionale “Idee che sono bandiere”, che si svolge online.

Fidel Castro ha guidato uno dei movimenti ribelli più influenti in America Latina negli anni ’50 del secolo scorso.

Con la vittoria del 1959, la Rivoluzione Cubana sfidò gli Stati Uniti come modello di resistenza per l’America Latina e per il mondo intero.

Come fondatore del primo stato socialista nell’emisfero occidentale, il leader cubano ha progettato, guidato ed eseguito una politica estera basata sul rispetto dell’indipendenza di Cuba e di altre nazioni.

Ig/idm

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE