mercoledì 24 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Confermati a Cuba 349 casi della COVID-19 e cinque decessi

L'Avana, 20 gen (Prensa Latina) Il Ministero della Salute Pubblica cubano (Minsap) ha confermato oggi 349 nuovi casi della COVID-19 e cinque morti nelle ultime ore.

Con queste cifre, l’isola caraibica accumula un totale di 180 morti e 19.122 persone a cui è stato diagnosticato il virus SARS-CoV-2, dall’inizio della pandemia nel territorio nazionale nel marzo del 2020.

In una conferenza stampa, il direttore di Epidemiologia del Minsap, Francisco Durán, si è dispiaciuto per le morti e ha richiamato l’attenzione per aumentare la consapevolezza sulla gravità della COVID-19 e sui suoi esiti fatali.

Nel dettagliare la situazione epidemiologica, ha detto che 9.775 pazienti sono ricoverati nelle istituzioni mediche, di loro 2.909 sospetti, 813 sotto sorveglianza e 4.417 attivi con questa condizione.

Ad oggi, 4.374 mantengono un decorso clinico stabile, mentre 18 sono critici e 25 sono gravi.

Ha anche sottolineato che dei 349 nuovi casi, 333 sono cubani e 16 sono stranieri. Allo stesso modo, 306 sono contatti di positivi, 26 hanno una fonte di contagio all’estero e in 17 non è stato possibile conoscere l’origine del contagio.

L’epidemiologo ha sottolineato che il 51% di tutti i confermati il giorno prima sono legati a casi di viaggiatori provenienti dall’estero.

Ha descritto il bilancio negativo tra persone dimesse e casi confermati, poiché nelle ultime ore solo 277 persone sono state dichiarate convalescenti dalla COVID-19.

Durán ha sottolineato che solo nei 20 giorni di gennaio, 7.666 persone sono state diagnosticate con il nuovo coronavirus e ci sono stati 34 morti.

“Questo mese si concluderà con il più alto numero di casi nel nostro paese dal primo isolamento del virus, e lo supera finora solo aprile del 2020, quando abbiamo avuto 57 morti”, ha concluso.

 

Ig/cdg

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE