martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Il presidente di Cuba sollecita il rispetto dei protocolli sanitari contro la COVID-19

Santa Clara, Cuba, 25 gen (Prensa Latina) Il presidente cubano Miguel Díaz-Canel ha fatto un appello per lavorare instancabilmente e rispettare tutti i protocolli per contenere l'epidemia della COVID-19.

Nella sintesi dell’incontro di lavoro tenutosi in questa provincia nel centro di Cuba, il presidente ha esatto una rapida uscita dal nuovo aumento della COVID-19 e di portare avanti i compiti economici.

“Per questo dobbiamo lavorare intensamente e liberarci del minimo sintomo di sopraffazione o stanchezza, dobbiamo continuare a lavorare per il benessere della gente”, ha detto Díaz-Canel, che era accompagnato dal primo ministro, Manuel Marrero, e dal secondo segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista, José Ramón Machado Ventura.

“La soluzione di molti dei problemi è nell’unità dei cubani, nell’essere credibili e nel lavorare per il bene del popolo”, ha detto Diaz-Canel.

Il presidente di Cuba ha anche sottolineato che una provincia come Villa Clara che ha già saputo gestire forti aumenti della COVID-19 non avrebbe dovuto cadere in una fase autoctona limitata di fronte al nuovo coronavirus e ha chiesto misure sanitarie estreme per tornare alla quotidianità normale.

Nell’incontro di questo lunedì è stato anche analizzato lo sviluppo della produzione alimentare e sono stati analizzati anche i progressi e le carenze nell’attuazione del cosiddetto Compito di Ordinamento avviato il 1º gennaio 2021.

 

Ig/jfd 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE