giovedì 25 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba oggi con 659 nuovi casi della COVID-19 e due morti

L'Avana, 29 gen (Prensa Latina) Le autorità sanitarie cubane hanno riferito oggi della diagnosi nelle ultime ore di 659 persone positive al virus SARS-CoV-2, che causa la COVID-19, e due persone sono morte per complicazioni associate a questa malattia, ha dichiarato il Dr. Francisco Durán, Direttore Nazionale di Epidemiologia.

I pazienti che hanno perso la vita nell’ultimo giorno avevano 71 e 82 anni, rispettivamente de L’Avana e di Matanzas.

Durán García ha fatto una parentesi per confermare che la paziente di Guantanamo di 50 anni, dichiarata deceduta il 25 gennaio, era un operatrice sanitaria, in particolare una radiologa. Con questa notizia sfortunata, finora due medici nel paese sono morti a causa della COVID-19. Durán ha anche spiegato che nell’area in cui viveva questa operatrice sanitaria sono stati rilevati diversi casi positivi per il virus.

Finora Cuba ha registrato la morte di due operatori sanitari a causa di complicazioni associate alla COVID19.

Nelle ultime ore 563 pazienti sono stati dimessi dall’ospedale, che ha accumulato 19613 persone guarite.

Dei diagnosticati nell’ultimo giorno, 89 hanno meno di 20 anni, il che porta a 2.522 il numero di infetti da questo coronavirus in quella fascia di età.

L’81,6% si è ripreso, ma rimangono con il virus attivo 464 infetti, uno dei quali in condizioni gravi anche se con evoluzione stabile, ha affermato il dott. Durán.

Delle 659 nuove diagnosi, 582 erano contatti di casi confermati, 36 sono stati contagiati all’estero e in 41 è allo studio l’origine dell’infezione.

Un totale di 276 erano asintomatici al momento della diagnosi della malattia.

Le autorità nazionali insistono sull’auto-responsabilità e sul rigoroso rispetto delle misure protettive per controllare la diffusione della malattia.

 

Ig/rbp 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE