mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria denuncia assedi nella provincia settentrionale di Hasaka

Damasco, 29 gen (Prensa Latina) Il governatore della provincia di Hasaka, Ghassan Khalil, ha denunciato l'assedio delle Forze Democratiche Siriane (FDS) dell'omonima capitale e della cittadina di Qasmishli.

Per il sedicesimo giorno consecutivo, ha detto alla stampa, le FDS – sostenute dagli Stati Uniti – hanno tagliato la fornitura di acqua potabile e hanno represso tutte le proteste della popolazione.

Il blocco impedisce l’ingresso di carburanti, farine e medicinali, ha detto il funzionario, e ha un grave impatto negativo sui cittadini e sulla situazione dei servizi, nonostante gli sforzi continui per garantire il minimo delle risorse necessarie.

Ad Hasaka, una provincia a 710 chilometri a nord di Damasco, gli Stati Uniti hanno una dozzina di basi militari illegali che fungono da fonte di approvvigionamento e assicurazione per l’FDS e insieme controllano i giacimenti di petrolio e gas al confine con quelli di Deir ez-Zor e Raqqa, secondo le denunce.

Ig/pgh 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE