lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba segnala 807 nuovi casi della COVID-19 e tre morti

L'Avana, 4 mar (Prensa Latina) Cuba ha segnalato oggi 807 nuovi casi della COVID-19 e 4.575 casi attivi negli ospedali, quindi il numero totale di infezioni è salito a 53.308 da marzo del 2020.

 

In una conferenza stampa, il direttore nazionale di Epidemiologia, Francisco Durán, ha spiegato che nelle ultime 24 ore tre persone sono morte a causa della malattia, per un totale di 336 decessi, mentre 20.001 pazienti sono ricoverati per sorveglianza epidemiologica clinica, 3424 sospetti e in sorveglianza 12.002.

 

Un gruppo di 715 pazienti è riuscito a superare la malattia ed è stato dimesso dall’ospedale, per un totale di 48.341 guariti in totale. Tuttavia, 63 pazienti rimangono nelle sale di terapia intensiva, 30 dei quali critici e 33 gravi.

 

Lo specialista ha spiegato che degli 807 nuovi positivi, 805 sono autoctoni e due importati, 762 sono contatti di casi confermati, in 43 di loro la fonte dell’infezione non è stata specificata e 339 erano asintomatici al momento della diagnosi.

 

Come accade da più di un mese, la capitale è l’epicentro della COVID-19 e ieri sono state diagnosticate 390 persone positive al coronavirus SARS-Cov-2, origine della malattia, mentre gli altri territori più colpiti sono Camagüey, Mayabeque e Guantánamo, rispettivamente con 63, 65 e 39 segnalazioni.

 

Nelle ultime ore, 147 positivi sono sotto i 20 anni di età, 120 in età pediatrica, sette dei quali neonati e un totale di 727 sono attivi negli ospedali, sebbene l’89,5% sia stato in grado di sconfiggere la malattia.

 

Ig/alb 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE