sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

689 casi della COVID-19 e quattro decessi confermati a Cuba

L'Avana, 18 mar (Prensa Latina) Mentre è ancora immersa in una situazione complessa a seguito di un'epidemia, Cuba ha notificato oggi 689 pazienti confermati con la COVID-19, portando il numero di infezioni accumulate nel paese a 64.414.

 

Il giorno precedente sono stati dimessi 828 pazienti, mentre in terapia intensiva ci sono 60 malati, 33 critici e 27 gravi, ha spiegato nella conferenza stampa giornaliera il direttore nazionale di Epidemiologia, Francisco Durán.

 

In conseguenza della malattia, quattro persone sono morte nelle ultime ore, portando il bilancio delle vittime a 384, e in questo momento ci sono 21.619 pazienti ricoverati per sorveglianza clinica epidemiologica, 3.681 sospetti, 14.342 sotto sorveglianza e attivi confermati 3.596.

 

I 23 laboratori di biologia molecolare distribuiti su tutto il territorio nazionale hanno analizzato in tempo reale 19.537 campioni di PCR per rilevare la presenza del virus.

 

Lo specialista ha spiegato che dei 689 positivi, 679 sono autoctoni e 10 importati, 658 sono contatti di casi confermati e in 21 di questi l’origine dei contagi non è ancora stata specificata.

 

Come accade da diverse settimane, L’Avana conferma il maggior numero di diagnosi positive con 446.

 

Nelle ultime 24 ore, ha sottolineato Duran, sono risultati positivi 104 bambini sotto i 20 anni con la COVID-19, 94 dei quali in età pediatrica e cinque neonati, mentre ne sono ricoverati 625, di cui uno in condizioni critiche ed un altro grave.

 

Ig/alb 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE