sabato 20 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Sono in aumento in Siria gli attacchi alle milizie filo-statunitensi

Damasco, 9 apr (Prensa Latina) Le azioni armate contro le autoproclamate Forze Democratiche Siriane (FDS) hanno registrato un notevole aumento negli ultimi giorni nel nord-est di questa nazione araba.

 

Due membri di quella milizia sponsorizzata da Washington hanno perso la vita oggi e almeno tre sono rimasti feriti in un attacco esplosivo contro il loro veicolo blindato nella città di Al-Sour, nel nord-est della provincia di Deir ez-Zor, come ha reso noto una trasmissione televisiva nazionale.

 

Allo stesso modo, uomini armati non identificati hanno attaccato con mitragliatrici una scuola che questo gruppo ha trasformato in una caserma nella città di Al-Shuhel.

 

L’azione che ha causato vittime e perdite materiali è avvenuta dopo che la suddetta milizia aveva sequestrato almeno 10 case a causa della loro vicinanza al loro quartier generale e a quelli delle forze di occupazione statunitensi.

 

La formazione terrorista domina la maggior parte della regione siriana ricca di petrolio di Al-Jazeera e riceve armi, denaro e addestramento da Washington.

 

Pratiche come il reclutamento obbligatorio di giovani, il servilismo verso gli Stati Uniti, il furto di petrolio e dei raccolti, nonché lo sfollamento delle famiglie dalle loro case a causa della loro vicinanza alle basi statunitense, hanno provocato l’indignazione dei residenti che hanno aumentato le loro azioni di protesta e resistenza armata contro il gruppo terroristico.

 

Ig/fm 

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE