domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Siria conferma il suo diritto di riconquistare il Golan occupato

Damasco, 12 apr (Prensa Latina) Il ministro degli Esteri siriano Faisal Mekdad ha ribadito oggi il diritto inalienabile del suo paese di riconquistare il Golan occupato da Israele.

 

La risoluzione n. 497 del Consiglio di Sicurezza e altre delle Nazioni Unite confermano che questo territorio è parte integrante della Siria, ha affermato Mekdad durante il suo incontro di oggi con il generale Ashwar Hamal, comandante delle United Nations Disengagement Observer Force (UNDOF).

 

Ha considerato nulla e non valida la misura israeliana di imporre la sua giurisdizione in questo territorio e ha sottolineato che le decisioni dell’amministrazione statunitense di riconoscere l’annessione del Golan costituiscono una violazione delle risoluzioni delle Nazioni Unite.

 

Ha invitato il comandante dell’UNDOF a includere i ripetuti attacchi israeliani perpetrati contro Siria attraverso la linea di confine o dal Libano, nell’elenco delle violazioni dell’Accordo di Separazione delle Forze.

 

UNDOF è una missione internazionale di mantenimento della pace approvata dalla risoluzione n. 350 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e il suo personale è composto da membri provenienti da Nepal, India, Uruguay, Fiji, Irlanda e Ghana.

 

Ig/fm

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE