sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’annullamento delle condanne di Lula ripristina la credibilità della giustizia brasiliana

Brasilia, 16 apr (Prensa Latina) La difesa di Luiz Inácio Lula de Silva ritiene oggi che la decisione del Tribunale Supremo di ratificare l'annullamento delle sentenze dell'ex presidente ripristini la credibilità del sistema giudiziario brasiliano.

In una nota, gli avvocati dell’ex presidente descrivono come storica la determinazione della Tribunale Supremo Federale (TSF) che, con una votazione di otto voti a favore e tre contrari, ha confermato ieri l’incompetenza della giustizia penale della città meridionale di Curitiba per processare e condannare Lula.

Secondo il team legale, tale incapacità è stata “denunciata da noi, avvocati dell’ex presidente, dalla prima dichiarazione scritta presentata a Curitiba nel 2016 e sostenuta in tutte le istanze del potere giudiziario fino a raggiungere il Tribunale Supremo”.

Con la determinazione del Tribunale Supremo, Lula ha recuperato ufficialmente i suoi diritti politici e potrebbe partecipare alla candidatura alla presidenza alle elezioni del 2022.

A tal proposito, la presidentessa del Partito dei Lavoratori, Gleisi Hoffmann, ha considerato il voto una giornata storica.

Il TSF “conferma i diritti di Lula! Giornata storica. Ci è voluto molto tempo, ma  hanno dovuto ammetterlo”, ha scritto Hoffmann sui social media.

Ha comunicato che ci sono ancora molte azioni da intraprendere, ma l’incompetenza dell’ex giudice Sérgio Moro è stata il passo fondamentale per questo risultato, la prima richiesta della difesa.

Nella sua prima intervista dopo che il TSF ha riconosciuto l’incompetenza del tribunale di Curitiba, Lula ha denunciato l’interesse degli Stati Uniti per la sua condanna, promossa da Moro.

Questa tesi si è rafforzata nelle ultime settimane dopo che il quotidiano francese Le Monde ha denunciato la vicinanza dell’ex magistrato con il Dipartimento di Giustizia della nazione settentrionale.

Ig/ocs

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE