venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’Iran rifiuta i colloqui nucleari incongruenti

Teheran, 16 apr (Prensa Latina) L'Iran ha respinto oggi i negoziati incongruenti sul Piano Completo di Azione Congiunta (PIAC) o Accordo Nucleare, affermando che l'unica soluzione per salvarlo consiste nella revoca delle sanzioni statunitensi contro la Repubblica Islamica.

 

In un messaggio sui social network, il ministro degli Esteri, Mohammad Yavad Zarif, ha confermato l’astensione di Teheran dal partecipare a colloqui inconcludenti e cadere in una situazione di logoramento.

Zarif ha seguito le raccomandazioni del leader della rivoluzione islamica, Ali Khamenei, che ha affermato di non essere contrario a salvare il PIAC, ma sì a mantenere un dialogo serio e obiettivo.

I colloqui sull’argomento che si svolgono a Vienna, non dovrebbero diventare una situazione di deterioramento, ha affermato il leader religioso.

Secondo il capo della diplomazia iraniana, questo fatto è considerato un’esperienza fallimentare e conferma che Teheran negozia solo a beneficio degli interessi nazionali.

In precedenza, il vice cancelliere per gli affari politici Abbas Araqchi ha affermato che il suo paese non consentirà mai il prolungamento dei colloqui a Vienna, che continueranno solo se costruttivi, ha concluso.

 

Ig/arc 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE