mercoledì 17 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Smantellato in Venezuela piano criminale per furto di carburante

Caracas, 29 apr (Prensa Latina) Gli organismi di sicurezza hanno arrestato 10 funzionari di Petróleos de Venezuela (PDVSA) per furto di gasolio e benzina in un impianto di distribuzione a Maracaibo, ha riferito oggi il procuratore generale Tarek William Saab.

Il capo del pubblico ministero ha specificato in una conferenza stampa che l’indagine ha rivelato l’esistenza di una perdita significativa, poiché i volumi ricevuti presso l’impianto di distribuzione di Bajo Grande sono stati controllati e paragonati a quelli successivamente inviati alle regioni occidentali e andine.

In questo senso, è stata verificata una perdita approssimativa di 1.931.000 litri di benzina super e 1.087.000 litri di gasolio, che ha influito sulla spedizione di carburante per autoveicoli negli stati occidentali di Zulia, Mérida, Trujillo e Táchira.

Il procuratore generale ha indicato che i supervisori, i tecnici e i dirigenti di varie unità PDVSA coinvolti nel complotto saranno accusati di reati di contrabbando aggravato, appropriazione indebita fraudolenta, terrorismo e associazione a delinquere.

Allo stesso modo, il capo del Pubblico Ministero ha invitato la società affinché  mantenga la sua fiducia nel sistema giudiziario per sanzionare eventi di questa natura.

La rete criminale per il dirottamento di benzina e gasolio si è svolta nel bel mezzo di uno scenario segnato dal deficit di carburante per autovetture nella nazione sudamericana, a seguito dell’intensificarsi delle misure coercitive degli Stati Uniti contro Venezuela.

Ig/wup

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE