venerdì 19 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Assestano un altro colpo al traffico di droga al confine colombiano-venezuelano

Caracas, 5 mag (Prensa Latina) Il Comandante Operativo Strategico delle Forze Armate Nazionali Bolivariane (Ceofanb), Remigio Ceballos, ha annunciato oggi la distruzione di un campo di narcotraffico durante incursioni terrestri da parte delle truppe venezuelane nello stato di Zulia.

L’alto comando ha riferito che durante l’operazione nel settore di Pica El Tres situato nel comune di Jesús María Semprún, in quello stato al confine con Colombia, è stato individuato e distrutto un campo composto da otto laboratori per la lavorazione del cloridrato di cocaina.

Ha sottolineato che le operazioni continuano lungo tutto il confine con  Colombia, teatro di scontri con gruppi irregolari da più di un mese, nella zona di Apure.

“Continuiamo a combattere le minacce provenienti dalla Colombia, agendo con determinazione e forza contro l’intera struttura paramilitare e del narcotraffico, che cerca di destabilizzare lo stato venezuelano”, ha detto l’alto comando sul suo account Twitter.

Dopo gli attacchi perpetrati dai paramilitari colombiani ad Apure il 21 marzo, la marina venezuelana è dispiegata in una grande operazione di contenimento lungo tutto il confine con Colombia, al fine di evitare altre azioni destabilizzanti per favorire un’invasione, come il governo nazionale ha denunciato più volte.

Ig/ycv

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE