martedì 23 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

A Cuba sarà modificata la commercializzazione dei prodotti agricoli

L'Avana, 13 mag (Prensa Latina) Le modifiche alla politica di commercializzazione dei prodotti agricoli inizieranno ad operare a Cuba dal prossimo 4 giugno, ha annunciato oggi il ministero dell'Agricoltura (Minag).

Le modifiche, spiegate dai direttori di tale organizzazione, rendono più flessibile il commercio di carne bovina, latte fresco e suoi derivati e altri articoli, e formalizzano parte degli oltre 60 interventi volti al recupero della produzione del settore

Hanno partecipato i direttori del marketing e del bestiame, rispettivamente Yisel González e Arián Gutiérrez, e il capo della politica agraria del dipartimento legale, Mayra Cruz.

Il regolamento si basa sul decreto 35 sulla commercializzazione dei prodotti agricoli della Gazzetta Ufficiale della Repubblica di Cuba, pubblicato il 4 maggio, approvato dal Consiglio dei Ministri, e su quattro risoluzioni del Minag.

Nella loro presentazione, i dirigenti hanno annunciato che la nuova politica ordina il marketing all’ingrosso e al dettaglio e applica un approccio di catena del valore.

Aumenta inoltre il valore aggiunto degli articoli agricoli e introduce incentivi per la loro produzione, stoccaggio e commercializzazione.

Quanto sopra si basa sull’uso di una varietà di imballaggi, qualità, prezzi e dal rispetto delle misure di sicurezza stabilite.

Il direttore del marketing ha affermato che queste disposizioni forniranno incentivi che dovrebbero avere un impatto sull’aumento della produzione alimentare.

Ha sostenuto che, sebbene queste misure non trasformino completamente l’attuale realtà del settore, contribuiranno gradualmente al suo miglioramento.

Ig/rs

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE