martedì 16 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

L’ospedale colpito dal terrorismo in Siria riapre i battenti

Damasco, 17 mag (Prensa Latina) Il ministro della Salute siriano, Hassanm Al-Gobash, ha inaugurato oggi l'ospedale oftalmologico nella provincia di Aleppo, nel nord di questa nazione, dopo la sua riabilitazione a causa dei danni causati dalle azioni terroristiche.

 

Questa struttura, situata nel quartiere Qadi Asskar di questa città, è stata una delle più danneggiate del paese durante la guerra e i gruppi terroristici l’hanno convertita tra il 2012 e il 2016 in un quartier generale, un tribunale e una prigione.

Il centro, composto da due piani e per una superficie complessiva di 1.800 mq, è stato completamente ricostruito, attrezzato e riaperto dopo nove anni di interruzione dei servizi.

L’ospedale dispone di 25 posti letto; due sale chirurgiche, una per terapia intensiva e l’altra per convegni; un pronto soccorso e cliniche specializzate, oltre a un servizio di radiologia.

Aleppo, la seconda città siriana per popolazione dopo la capitale, è stata liberata dalla presenza di organizzazioni terroristiche nel dicembre 2016, dopo anni di intensi combattimenti e un alto livello di distruzione, e sta attualmente contemplando ampi piani di ricostruzione in tutta la sua infrastruttura.

 

Ig/fm

 
ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE