venerdì 12 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Chiederanno protezione per la direttrice dell’agenzia messicana Notimex

Messico, 21 mag (Prensa Latina) I gruppi parlamentari del partito al governo Morena presso la Commissione permanente del Congresso federale chiederanno oggi al Ministero dell'Interno di proteggere la direttrice dell'agenzia Notimex, Sanjuana Martínez.

 

La richiesta sarà fatta sulla base delle minacce affrontate dalla giornalista per la sua decisione di sradicare la corruzione e la cattiva gestione dell’agenzia di stampa dello stato messicano, aggiunge il gruppo parlamentare.

 

La deputata di Morena, María de los Ángeles Huerta, ha sottolineato che l’agenzia ha rifiutato di concedere misure precauzionali a Martínez, attraverso il meccanismo di protezione per i difensori dei diritti umani e dei giornalisti, con l’argomento errato che lei è una dipendente pubblica.

 

Nella proposta, che sarà presentata alla Commissione permanente, il legislatore ha osservato che la Commissione nazionale per i diritti umani ha chiesto al Segretariato di esaminare il caso della direttrice di Notimex.

 

Tuttavia, il Coordinamento Esecutivo Nazionale del Meccanismo di Protezione ha risposto che le istituzioni per i diritti umani sono state create per fornire protezione alla popolazione vulnerabile o svantaggiata di fronte ad atti di potere.

 

Huerta ha ritenuto che tale interpretazione non si basi su quanto stabilito dalla legge, secondo la quale devono essere attuate misure di protezione che garantiscano la vita, l’integrità, la libertà e la sicurezza delle persone a rischio a causa dell’esercizio della libertà di espressione e del giornalismo.

 

Ha sostenuto che Sanjuana Martínez è una giornalista straordinaria, impegnata nella verità, nella trasparenza, che incarna la lotta per la Quarta Trasformazione attraverso la verità e la giustizia, contro i mercenari della comunicazione.

 

Ig/lma 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE