lunedì 22 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba esige a Ginevra la fine dei crimini contro il popolo palestinese

Ginevra, 27 mag (Prensa Latina) Il rappresentante permanente di Cuba all'ONU di Ginevra, Juan Antonio Quintanilla, ha esatto oggi al Consiglio dei Diritti Umani la cessazione delle aggressioni israeliane contro Palestina e ha denunciato i recenti attentati indiscriminati nella Striscia di Gaza.

Cuba condanna fermamente l’assalto alla moschea di Al-Aqsa, nella Gerusalemme occupata, e gli attentati contro Gaza, ha sottolineato parlando alla 30º sessione speciale sulla grave situazione dei diritti umani nei territori palestinesi occupati, compresa Gerusalemme Orientale.

 

L’ambasciatore dell’isola ha condannato la morte di oltre 200 esseri umani, la distruzione di infrastrutture e gli ingenti danni materiali nella Striscia, obiettivo di 11 giorni di attacchi aerei israeliani.

 

L’aggressione costituisce una grave violazione della Carta delle Nazioni Unite, del Diritto Internazionale e del Diritto Internazionale Umanitario, ha affermato al forum, in cui ha inquadrato le azioni ostili di Tel Aviv nella continuità della colonizzazione e dell’occupazione delle terre arabe e dei palestinesi.

 

Quintanilla ha avvertito che è riprovevole anche la complicità e l’impunità che gli Stati Uniti hanno storicamente garantito a Israele con la loro posizione, impedendo decisioni del Consiglio di Sicurezza dell’Onu su questo conflitto.

 

Allo stesso modo, ha rifiutato che Washington fornisca l’equipaggiamento militare e logistico con cui viene condotta l’occupazione.

 

Il diplomatico ha ribadito al Consiglio dei Diritti Umani il sostegno incondizionato di Cuba per una soluzione globale, giusta e duratura al conflitto israeliano-palestinese, basata sulla creazione di due stati, che consente al popolo palestinese di esercitare il diritto all’autodeterminazione.

 

In questo senso, ha difeso il diritto dei palestinesi ad avere uno stato indipendente e sovrano, con i confini precedenti al 1967 e Gerusalemme Orientale come capitale.

 

Ig/wmr 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE