domenica 21 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Cuba e Argentina valutano lo scambio sui candidati anti-COVID-19

L'Avana, 28 mag (Prensa Latina) Il gruppo imprenditoriale BioCubaFarma ha definito fruttuoso l'incontro avvenuto oggi con la ministro della Salute argentino, Carla Vizzoti, in visita a Cuba per conoscere i progressi degli dei candidati vaccini anti-COVID-19.

 

Nel suo account Twitter, la mega-azienda dedicata allo sviluppo di queste formulazioni, ha annunciato che la ministra è stata informata sui risultati di Soberana 02 e Abdala, i due iniettabili sui cinque candidati che stanno attualmente attraversando la fase III delle sperimentazioni cliniche. 

Accompagnata dal Consigliere presidenziale Cecilia Nicolini e dall’ambasciatore della nazione sudamericana a Cuba, Luis Alberto Larregui, nell’ambito del programma Vizzoti, è stata informata sulla collaborazione tra il settore biofarmaceutico cubano con le istituzioni argentine, che risale a due decenni fa.

“Siamo già a L’Avana per apprendere dalle autorità sanitarie cubane e dai ricercatori sui progressi nello sviluppo dei vaccini Abdala e Soberana”, ha detto Vizzotti all’arrivo in un messaggio su Twitter del presidente cubano.

Il capo del portfolio della Salute ha sottolineato che provenivano dal Messico, dove i legami e le strategie regionali sono stati rafforzati e con grande orgoglio e gioia i presidenti Alberto Fernández e Andrés Manuel López Obrador hanno annunciato l’inizio della distribuzione dei vaccini AstraZeneca prodotti in America Latina per l’America Latina.

Questo venerdì, riferendosi alla visita della ministro della Salute argentino, il presidente di Cuba, Miguel Díaz-Canel, ha elogiato l’unità dell’America Latina nella lotta contro la COVID-19.

 

Ig/alb 

 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE