sabato 13 Aprile 2024
AGENZIA DI STAMPA LATINOAMERICANA
Search
Close this search box.

Israele ha somministrato medicinali scaduti ad un prigioniero palestinese disabile

Israele ha somministrato medicinali scaduti ad un prigioniero palestinese disabile

Israele ha somministrato medicinali scaduti ad un prigioniero palestinese disabileRamallah, 25 giu (Prensa Latina) La Commissione Palestinese per gli interessi dei detenuti e degli ex detenuti ha denunciato che Israele ha somministrato medicinali scaduti al prigioniero Muhammad Barash, nel carcere di Ashkelon, secondo quanto riportato oggi dal sito middleeastmonitor.com.

Barash ha detto alla Commissione che due settimane fa si è reso conto che l’amministrazione penitenziaria gli sta fornendo farmaci per il colesterolo scaduti a gennaio.

Nel suo rapporto, l’entità palestinese sottolinea che Barash è disabile, poiché il suo piede sinistro è stato amputato e soffre di pressione alta, vesciche alle orecchie, visione scarsa e tachicardia, e si teme che il farmaco aggraverà molto di più i suoi problemi di salute.

Secondo la Commissione, il detenuto ha bisogno di un’operazione all’orecchio e di nuovi apparecchi acustici, nonché di assistenza medica per il piede amputato, ma l’amministrazione penitenziaria ritarda il suo trasferimento per ricevere le cure stabilite.

Il detenuto di 44 anni proviene dal campo profughi di Al-Amari ed è detenuto dal 2003, quando un tribunale israeliano gli ha imposto tre ergastoli da scontare nel carcere di Ashkelon.

Ig/mt 

ULTIME NOTIZIE
NOTIZIE RELAZIONATE